MESTIERI ARTIGIANI: AUMENTANO GIARDINIERI, TATUATORI, SARTI E RIPARATORI

Fotografia Unioncamere su un settore di 1,3 milioni di piccole imprese
Fonte: La Stampa, approfondimento di Walter Passerini
Il mondo dell'artigianato si riduce ma si rinnova, rivelando di essere sempre una palestra di creatività e di tenacia. Ai mestieri che spariscono se ne aggiungono di nuovi. Aumentano le imprese di pulizia e quelle che si occupano di tatuaggi e piercing. Crescono i giardinieri e le agenzie per il disbrigo delle pratiche. Aumentano anche le imprese che confezionano accessori d'abbigliamento o le sartorie su misura, così come i designer, di moda e per il settore industriale. Si riducono invece le imprese di costruzioni e quelle che si occupano di ristrutturazione, i "padroncini" addetti ai trasporti su strada, gli elettricisti, i falegnami e i meccanici. È questa la fotografia scattata da Unioncamere e InfoCamere sull'evoluzione dei mestieri artigiani negli ultimi 5 anni, un settore che conta oltre 1,3 milioni di imprese, anche se ne ha perse quasi 100mila tra il 2013 e il 2018. Alcuni mestieri crescono, raggiungendo anche numeri consistenti.
In termini percentuali, ad aumentare di più tra settembre 2013 e settembre 2018 sono i servizi di pulizia (45%), le imprese artigiane di giardinieri (+27%) o quelle che si occupano della riparazione e manutenzione dei macchinari (+16%). A due cifre anche la crescita delle attività di confezione di vestiti da sposa o da cerimonia e le sartorie su misura (+11%). Tassisti, panettieri e parrucchieri/estetisti registrano incrementi meno elevati, compresi tra il +3,1 e il +1,4%.
Infine, i giovani imprenditori aumentano soprattutto tra i tatuatori, seguiti dai giardinieri, imprese di pulizie e designer di moda o industriali. Crescono anche nelle attività di street food (la ristorazione mobile). Le donne, invece, si focalizzano nei servizi per il benessere fisico, nelle lavanderie e tintorie, tra le parrucchiere ed estetiste. Le imprese artigiane di stranieri aumentano soprattutto nelle attività di confezionamento di abbigliamento, tra i calzolai e le agenzie di disbrigo pratiche.



Designed by Freepik / Freepik