4 CONSIGLI PER STACCARE LA SPINA DOPO IL LAVORO

Fonte: Quotidiano.net

Il confine tra vita lavorativa e familiare è sempre più labile: i pensieri – e le email – purtroppo non si fermano più sulla soglia dell'ufficio, ma ci seguono anche tra le mura domestiche, inficiando la qualità del tempo che passiamo con la famiglia. Una volta a casa, poi, sentiamo anche qui l'esigenza di trasformarci in caporali, che devono avere tutto sotto controllo: l'ottica in cui viviamo costantemente è sempre quella del “devo fare”, con il rischio di non staccare mai la spina e di sentirci continuamente come pile scariche.

Dobbiamo ritrovare il piacere e il dovere di riposarci: rilassare la mente, il corpo e lasciare andare le preoccupazioni quotidiane. Se oggi non siete riuscite a passare in posta, pazienza, ci andrete domani; se il frigo langue perché non avete avuto il tempo di andare al supermercato, per stasera ordinerete pizza a domicilio. Smettete di pretendere da voi l'onnipresenza e l'onnipotenza e imparate a decomprimere. Come? Ecco qualche consiglio pratico.

👉 DEDICATI AD ATTIVITÀ RILASSANTI E SU MISURA PER TE
Dopo avere preparato la cena e programmato la lavastoviglie, concediti un momento solo tuo: sul divano, con il plaid e il gatto sulle ginocchia, leggi qualche capitolo del libro che hai cominciato mesi fa e mai finito oppure metti come sottofondo il tuo cantante preferito, mentre leggi la rivista del cuore.

👉 INFUSI E TISANE
Quello della tisana prima del riposo notturno è un rituale, non solo una coccola di benessere: prepararsi questa tazza d'acqua calda aromatizzata è infatti un modo per allontanare ogni pensiero e concentrarsi sui gesti lenti. Da gustare in silenzio oppure mentre si guarda un film con chi amiamo.

👉 FAI UNA DOCCIA
Anche un bel bagno caldo è efficace per sciogliere la tensione, ma mentre questo somiglia più a una coccola rilassante, la doccia ha proprio la funzione di lavar via i pensieri negativi. Vuoi riattivare la circolazione e favorire l'eliminazione delle tossine? Alterna i getti d'acqua calda e fredda, partendo dalle caviglie e risalendo fino alle spalle.

👉 SPEGNI IL CELLULARE
Per non disturbare il sonno, secondo alcune ricerche sarebbe bene non consultare il cellulare nell'ora prima di coricarsi. Una volta a letto, sarebbe meglio spegnerlo del tutto, pena il rischio di insonnia. La mente ha bisogno di silenzio per rilassarsi: se proprio non puoi fare a meno di averlo acceso, di notte sostituisci la suoneria con della musica a basso volume, o, meglio con la vibrazione.


Designed by freepik / Freepik