Header_news

Giovani e mestieri: spazio a migliaia di risorse in cinque anni

Icon_candidate_small

2 Dicembre 2021

Share

Occorre spingere i ragazzi a intraprendere studi professionali per tener vivo il “saper fare” italiano.

Stefania Lazzaroni, direttrice generale di Altagamma, si è assunta una mission: spingere i giovani a dedicarsi a studi professionali per imparare mestieri sempre più a rischio di estinzione, risorse di cui l’industria italiana di qualità ha un forte bisogno

Tra cinque anni nelle professioni tecniche serviranno 50 mila addetti. In un paese che registra il 42 per cento di disoccupazione giovanile, le nostre aziende hanno difficoltà a trovare personale specializzato, istruito al saper fare. La partita si gioca nell’ambito della formazione: trasmissione dei saperi artigianali tradizionali e adeguamento ai radicali cambiamenti dettati dall’industria 4.0, che grazie alle nuove tecnologie porterà alla scomparsa di alcuni lavori e alla creazione di altri di natura diversa”.

Moda, cultura, design, alimentare, questi e altri settori sono presenti con i brand più prestigiosi e noti all’estero nella compagine di Altagamma, che Stefania Lazzaroni rappresenta sui mercati internazionali. “Dove sta andando il design, la moda che cambia modello di business, le tendenze che influiranno su stili di vita e consumi, sono temi su cui in Fondazione abbiamo un focus sempre acceso. I giovani non sono interessati perché non conoscono queste realtà associative, luoghi in cui l’impresa, la politica e le istituzioni vengono in contatto, eppure si tratta di contesti molto stimolanti che, in un’ottica di governance, richiedono competenze sofisticate.

Supportiamo i master della Bocconi che lavorano sulla managerialità. Ci muoviamo per stimolare la nascita di sensibilità verso queste professioni tecniche, con iniziative che mettano in rete e diano visibilità alle corporate accademy delle nostre aziende. Mancano le vocazioni e deve migliorare la comunicazione su questi temi. C’è un percepito negativo, invece esistono scuole e percorsi di carriera estremamente validi”.

Fonte: Repubblica.it

Icon_candidate_small
Lavora nel settore Horeca con Humangest!

martedì, 27 Febbraio 2024

Sogni un'estate a Portofino? Lavora con Humangest! Avrai l'opportunità di vivere la riviera ligure lavorando nelle migliori strutture balneari. Invia ora il tuo CV!

Vuoi saperne di più?

Trova la tua filiale!

Contattaci