Header_news

ASCOLTARE MUSICA A LAVORO? SÌ, MA SCEGLI IL GIUSTO STILE!

Icon_eventi_small

2 Marzo 2021

Share

Fonte: emagister.it – Approfondimento di Selene Cabibbo

Durante le nostre giornate lavorative, è sempre più comune osservare colleghi con gli auricolari nelle orecchie. La ragione è molto semplice: la musica contribuisce ad aumentare la motivazione, a migliorare l’ambiente di lavoro e a rendere piacevole la permanenza in ufficio.

Infatti, proprio come accade mentre studiamo, alcuni tipi di melodie stimolano il cervello a fornire una migliore prestazione, aumentando la concentrazione. Tuttavia, non sempre risulta facile combinare interessi individuali con quelli dei colleghi; ad esempio, se ascoltiamo una canzone senza cuffie, dovremmo assicurarci che sia per il piacere di tutti e che non interferisca con le attività quotidiane lavorative. D’altro canto, l’ascolto musicale e l’isolamento prolungato potrebbe compromettere i rapporti con il resto del team.

Come succede in tutti gli aspetti della vita, trovare il giusto equilibrio non è mai facile e proprio per questo sarebbe opportuno bilanciare i pro e i contro prima di decidere. Inoltre, bisogna considerare che alcuni stili musicali sono più indicati di altri. Non a caso è preferibile evitare canzoni con testi e prediligere musiche strumentali ambientali, classiche o strumentali elettroniche. Perché? Semplice, se stiamo scrivendo potremmo correre il rischio di far confusione e incrociare idee e concetti. Quindi, cosa stai aspettando? Inizia a scegliere tuoi brani strumentali per lavorare al meglio!

3 VANTAGGI DI ASCOLTARE MUSICA AL LAVORO
? Numerosi studi affermano che la musica favorisce la creatività e l’equilibrio emotivo, migliorando la comunicazione e le relazioni interpersonali nei luoghi di lavoro.
? La musica aiuta a calmare e a rilassare permettendoci di svolgere i nostri compiti in modo migliore
? Ascoltare determinati ritmi musicali può alleviare o ridurre lo stress durante il lavoro.

3 INCONVENIENTI DI ASCOLTARE MUSICA AL LAVORO
? Tutte le attività richiedono attenzione. Il trucco è scegliere con attenzione e trovare la musica giusta per ogni attività che stiamo svolgendo.
? Il management potrebbe pensare che l’ascolto prolungato di musica sia da imputare ad una scarsa interazione del dipendente con i colleghi di lavoro.
? La musica potrebbe creare tensioni tra i collaboratori se ascoltata ad alto volume o se il genere scelto non è condiviso da tutti.

Icon_candidate_small
Lavora nel settore Horeca con Humangest!

martedì, 27 Febbraio 2024

Sogni un'estate a Portofino? Lavora con Humangest! Avrai l'opportunità di vivere la riviera ligure lavorando nelle migliori strutture balneari. Invia ora il tuo CV!

Vuoi saperne di più?

Trova la tua filiale!

Contattaci