Header_news

LE COMPETENZE DEL PERFETTO CONSULENTE COMMERCIALE

Icon_candidate_small

30 Settembre 2020

Share

Cerchiamo CONSULENTI COMMERCIALI in tutta italia per IPAS, società nazionale e leader nel settore della comunicazione esterna.

 
SCOPRI QUI LE POSIZIONI APERTE
E CANDIDATI SUBITO!

 

CONSULENTE COMMERCIALE: CHI È E COSA FA
Dare una definizione di consulente commerciale univoca è molto difficile, ma in generale possiamo dire che si tratta di quel professionista che, mediante la messa a punto di una serie di strategie, riesce ad incrementare le vendite di un’azienda. Il lavoro del consulente commerciale è molto ampio e prevede la padronanza di diverse skills; si tratta di una figura professionale versatile, che rappresenta il cuore pulsante delle vendite di un’azienda.

Parlando nello specifico delle azioni concrete in capo ad un agente commerciale, questo si occupa di:
? Analizzare i mercati di riferimento;
? Studiare il contesto aziendale e definire i punti di forza e di debolezza dei prodotti/servizi;
? Creare strategie commerciali ad hoc per un’azienda;
? Mettere in pratica la strategia commerciale curando o coordinando l’aspetto operativo.

Il consulente commerciale, dunque, si occupa di analisi dei mercati e di marketing, creando strategie utili per portare avanti le vendite all’interno di un determinato mercato. Le sue attività permettono di aumentare la soddisfazione dei clienti, portandoli alla fidelizzazione e generando valore per l’impresa, che si traduce in un aumento di fatturato.

La figura del commercial advisor, però, non si occupa solamente di questo aspetto, ma di tanti altri compiti ascrivibili al comparto vendite. Sicuramente lo studio del mercato fa parte delle sue mansioni: il consulente commerciale ha il compito di definire se un prodotto o servizio è adatto per essere distribuito in un determinato mercato e capire come farlo per avere risultati positivi. Oltre allo studio del mercato, questo professionista deve studiare anche il target di riferimento, ossia il gruppo di potenziali acquirenti a cui si rivolge il prodotto/servizio.
Accanto all’analisi del contesto esterno, è importante anche fare delle analisi interne relative ai processi aziendali e a caratteristiche proprie dell’impresa, come il posizionamento del brand. Il consulente commerciale stabilisce anche quali dovranno essere i canali di vendita, che possono essere, ad esempio, punti vendita tradizionali o negozi online.

LE SKILLS DELL’AGENTE DI COMMERCIO
Se vuoi sapere come diventare consulente commerciale, è importante conoscere quali sono le competenze che questa figura professionale dovrebbe assolutamente avere. Ora che abbiamo visto le mansioni del consulente commerciale, potrai facilmente immaginare quali siano le competenze più importante che questo professionista deve avere, prima fra tutti una grande conoscenza del marketing strategico e operativo.

Non solo: il consulente deve essere in grado di condurre analisi di mercato, deve avere capacità organizzative e relazionali (sia all’interno della stessa azienda, si con i clienti, che con le figure professionali di cui si occupa). Oltre a questo, deve saper gestire e coordinare un team di commerciali, scegliere le persone più adatte per ricoprire questo ruolo e avere forti doti empatiche. Deve inoltre saper definire le condizioni generali per una vendita e saper formulare dei preventivi.

Essendo una professione estremamente dinamica, il consulente commerciale deve tenersi in costante aggiornamento lavorando sull’apprendimento continuo e sulla propria crescita personale. Lavorando anche su mercati esteri, una buona padronanza delle lingue straniere, in particolare dell’inglese, è sicuramente utile.

Clicca qui per saperne di più sul piano di assunzioni messo in atto da Humangest e IPAS

Fonte: Redazione di unicusano.it
Designed by Freepik

Icon_candidate_small
Trovare lavoro nel 2024: skills e professioni in più rapida ascesa

giovedì, 8 Febbraio 2024

Evoluzione e Innovazione sono i due volti che caratterizzano il presente e il futuro scenario lavorativo, in Italia e all’estero, nel 2024. Il cambiamento si percepisce dalle modalità in cui lavoriamo, dalle competenze richieste e da quelle desiderate, se vogliamo avere una marcia in più. I dati LinkedIn ci mostrano che “gli skill set richiesti […]
Icon_candidate_small
Competenze Digitali: richieste ad oltre 2 milioni di neoassunti

lunedì, 29 Gennaio 2024

L'articolo de Il Sole 24 Ore, pubblicato mercoledì 10 gennaio a firma di Marco Morino e Claudio Tucci, fotografa uno spaccato dell'attuale mercato del lavoro, in cui le competenze digitali vengono richieste ad oltre 2 milioni di neoassunti.

Vuoi saperne di più?

Trova la tua filiale!

Contattaci