Header_news

MODALITÀ DIVERSE, STESSA SOSTANZA: LE SELEZIONI DI GIULIA

Icon_eventi_small

24 Marzo 2020

Share

Il racconto di Giulia, recruiter della filiale Humangest di Firenze, che contribuisce al superamento dell’emergenza  

Marzo 2020, un mese strano per l’Italia. Molti uffici si svuotano per lasciare il posto allo smartworking e, nel frattempo, si riempiono altri ambienti di lavoro. Infermieri, medici e OSS sono gli eroi indiscussi di questi giorni. Ma gli ospedali, fortunatamente, non sono le uniche strutture che lavorano a pieno ritmo.

«È un periodo in cui c’è molto lavoro. Stiamo assumendo tantissime persone», racconta Giulia, recruiter della filiale Humangest di Firenze. Infatti, numerose aziende partner sono in cerca di nuovi dipendenti per servizi che, in quest’emergenza, sono sempre più richiesti. Un esempio sono gli autisti per le consegne a domicilio: a cercarli sono i tanti supermercati che in queste settimane fanno squillare continuamente il telefono di Giulia.

La recruiter inizia subito a pubblicare annunci sui nostri consueti canali di reclutamento e a visionare le candidature in arrivo. Tra le soft skills richieste non mancano gentilezza e cordialità: molti drivers si occupano di lasciare sul pianerottolo delle persone anziane la spesa ordinata a domicilio. Tanti nonni e nonne che, seppur a distanza di sicurezza, nelle ultime settimane vedono solo questi lavoratori. 

Dopo aver visionato tutti i curricula, Giulia dà il via ai video-colloqui, la modalità di selezione utilizzata da Humangest in questi giorni per tutelare dipendenti e aspiranti lavoratori. Nei primi momenti del colloquio, i candidati sono leggermente spaesati da questa inconsueta chiacchierata, ma poco dopo il clima diventa disteso e, addirittura, i più entusiasti mostrano a Giulia i membri della propria famiglia.

In pochissimi giorni, solo a Firenze sono state assunte 7 persone tra addetti alla sanificazione, preparatori merci e autisti. Molti di loro rischiavano di perdere il lavoro per un’emergenza che non è solo sanitaria ma anche economica e sociale. Altri cercavano da tempo un’occupazione. Giulia e tutti i recruiters di Humangest vivono queste assunzioni come piccoli traguardi professionali e come momenti di gioia, che aiutano a guardare al futuro con ottimismo.

Icon_candidate_small
Lavora nel settore Horeca con Humangest!

martedì, 27 Febbraio 2024

Sogni un'estate a Portofino? Lavora con Humangest! Avrai l'opportunità di vivere la riviera ligure lavorando nelle migliori strutture balneari. Invia ora il tuo CV!

Vuoi saperne di più?

Trova la tua filiale!

Contattaci